Open Fistf Città di Messina

Open Fistf Messina

Si svolgera nel week end del 10 e 11 giugno il Trofeo Open Internazionale Città di Messina di calcio da tavolo. Il torneo è organizzato dalla locale associazione Messina TS. L’evento si svolgerà al Main Palace Hotel di Roccalumera e vedrà la partecipazione di squadre e giocatori sia italiani che stranieri. Il programma prevede l’apertura delle competizioni dalle ore 10.00 il sabato. Mentre la domenica le competizioni cominceranno già dalle 9.30 .

La location

Il Messina TS ha stipulato una convenzione con l’albergo per il soggiorno dei partecipanti. Inoltre, sia i giocatori che gli accompagnatori potranno godere dei servizi dell’Hotel. Sono previste anche delle navette per il trasporto dei giocatori dall’aereoporto all’albergo. Sempre per gli accompagnatori c’è la possibilità di fare escursioni grazie alla SAT Group. La sera del sabato si svolgerà una cena di gala per giocatori e accompagnatori. Insomma il Messina TS sta facendo di tutto per rendere il week end indimenticabile.

Dati tecnici del torneo

Logisticamente il sodalizio organizzatore ha predisposto ben 32 campi di gioco Extreme Pitch, porte in metallo modello Baires (Flickmaster) ed Extreme Works. Il regolamento applicato è quello in vigore per i tornei internazionali (Fistf) come anche il regolamento comportamentale.

I partecipanti

Nel torneo a squadre, che si giocherà sabato 10 giugno, la Sicilia sarà rappresentata da sette società. Il Messina TS, con addirittura tre compagini, poi Siracusa, Catania, Bagheria, Palermo, Barcellona e TSC PELORO. La nostra squadra vedrà il debutto in un Open internazionale di Leone, Giliberto, Leggio e Merlino. Rossello e Bucca hanno già avuto esperienze quando militavano nel Messina TS.

Nel torneo individuale numerosi i nomi importanti del calcio da tavolo. Da Massimo Cremona della F.lli Bari Reggio Emilio da poco lauretisi campioni d’Italia a Hansel Mallia, recente vincitore del trofeo Città di Catania. Anche qui non mancheranno i giocatori siciliani di spicco come Panebianco, La Torre, Mandanici e co.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *